Coronavirus – Informazioni sul COVID-19

Infoline

Ufficio federale della sanità pubblica

Tel. +41 58 463 00 00
Tutti i giorni dalle ore 6 alle 23

Informazioni e misure inerenti il nuovo coronavirus COVID-19

5 giugno 2020: ripresa delle attività mediche

Dal 27.04.2020, presso la struttura ospedaliera sono nuovamente consentite operazioni, visite e terapie, nonché interventi di carattere non urgente. È garantita la protezione dei pazienti e degli operatori.

Informazioni per i visitatori

Sulla scorta della diminuzione dei nuovi contagi, si applicano allentamenti alla regolamentazione inerente le visite nelle strutture ospedaliere, in conformità alle disposizioni cantonali grigionesi dello 02.06.2020. Tuttavia, eventuali restrizioni possono nuovamente tornare in vigore in qualunque momento a seconda dell’andamento dei contagi.

A partire dallo 06.06.2020 sono nuovamente consentite le visite presso l’intero centro sanitario, anche nella divisione di terapia intensiva, previo rispetto dei seguenti requisiti:

  • è consentito l’accesso esclusivamente a visitatori sani, richiedere informazioni all’accettazione;
  • ogni visitatore deve compilare e consegnare all’accettazione l’“Autodichiarazione per i visitatori”;
  • è consentita la visita in stanza di una sola persona per paziente per un massimo di 60 minuti;
  • nelle stanze con più letti sono consentiti massimo due visitatori;
  • è consentita la visita di un solo paziente al giorno;
  • sia il paziente che il visitatore sono obbligati ad attenersi rigorosamente alle note misure di protezione, quali indossare la mascherina e osservare l’igiene delle mani;
  • un accompagnatore può accompagnare il paziente presso il pronto soccorso o nell’area ambulatoriale.

Eccezioni:

Previo accordo con i nostri operatori, sono ammesse eccezioni per i genitori dei bambini, i partner delle gestanti e i parenti prossimi dei pazienti in fin di vita. Vi ringraziamo calorosamente per la vostra comprensione.

Potete trovare informazioni aggiornate sul sito web dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e del Canton Grigioni.