Informazioni per i visitatori

Infoline

Ufficio federale della sanità pubblica

Tel. +41 58 463 00 00
Tutti i giorni dalle ore 6 alle 23

Contact Tracing Team dei Grigioni

Tel. +41 81 254 16 60

Coronatest per bambini

Ulteriori informazioni

Appuntamenti test Covid

Regolamento di visita Ospedale dell'Alta Engadina valido dal 13 settembre 2021

Le aziende della Fondazione sanitaria dell'Alta Engadina (Ospedale dell'Alta Engadina, Casa di cura Promulins e Spitex dell'Alta Engadina) si attengono rigorosamente alle disposizioni del Consiglio federale e del Cantone dei Grigioni/Ufficio della sanità.

Secondo la decisione del governo grigionese decisione, i seguenti regolamenti si applicano da lunedì 13 settembre 2021:

  • La regola delle 3-G (testato, recuperato, vaccinato) si applica a tutte le persone esterne a partire da 16 anni (visitatori, parenti, fornitori, ecc.). Il certificato valido deve essere mostrato all'ingresso. Si prega di portare con sé il proprio certificato.
  • In caso di partecipazione regolare ai test aziendali del rispettivo datore di lavoro (almeno 2 volte a settimana), il risultato negativo via SMS è equivalente a un certificato "testato".
  • Per i test rapidi al Testcenter Südbünden, è necessario un appuntamento online. Si prega di notare i regolari orari di apertura del nostro centro d'esame.
  • Le regole d'igiene sono ancora applicabili (disinfezione delle mani, obbligo di maschera, distanza). Riceverete una maschera chirurgica all'ingresso.

Eccezioni:

  • Le persone che accompagnano i pazienti che hanno bisogno di sostegno non hanno bisogno di un certificato durante le consultazioni e le emergenze, o quando accompagnano i bambini fino al loro 16° compleanno. È consentito un solo accompagnatore per paziente.
  • Per gli accompagnatori di tutti gli altri pazienti, il si applica la regola delle 3 G (testato, recuperato, vaccinato). È consentito un solo accompagnatore per paziente.

I pazienti sono esentati dal requisito del certificato.

Potete trovare informazioni aggiornate sul sito web dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e del Canton Grigioni.

Grazie per la vostra comprensione e il vostro sostegno!

 

Si prega di notare i nuovi regolamenti federali a partire dal 01.10.2021

  • Secondo il regolamento attuale, i costi del test antigenico rapido saranno coperti dal governo federale fino al 30.09.2021.
  • Dal 1.10.2021, il test antigenico rapido sarà a pagamento.
  • Il test PCR per un viaggio deve essere pagato dal paziente.

Estratto dell'attuale ordinanza federale

Adeguamento della strategia nazionale dei test: il Consiglio federale ha deciso il 25.08.2021 di adeguare la strategia nazionale dei test.

Ancora valido

  • Chiunque abbia dei sintomi o un contatto ravvicinato con un caso confermato dovrebbe essere testato urgentemente. In questo caso, la Confederazione copre i costi del test.
  • I test ripetitivi nelle strutture di formazione e di assistenza sanitaria e nelle aziende continueranno ad essere raccomandati e finanziati dalla Confederazione.
  • Nelle strutture sanitarie: vengono introdotti o continuati test ripetitivi per dipendenti, pazienti e residenti al fine di proteggere le persone particolarmente vulnerabili.
  • Nelle scuole, nelle università e nelle strutture per l'infanzia: I test ripetitivi saranno continuati per aiutare a normalizzare l'insegnamento, la vita scolastica e la cura, e per bloccare sul nascere i focolai di infezione.
  • I test ripetitivi nelle aziende continueranno ad essere promossi


Dal 1° ottobre 2021 si applica

  • I test antigenici rapidi per gli individui asintomatici (ad esempio per un certificato di test) non saranno più rimborsati dal governo federale. Si applicano eccezioni per:
    - Bambini e adolescenti sotto i 16 anni
    - Persone che non possono essere vaccinate per motivi medici (certificato richiesto)
    - Visitatori di strutture sanitarie (nessun rilascio di un certificato di test Covid)
  • I test delle persone sintomatiche e delle persone in stretto contatto con una persona infetta, così come i test di conferma PCR non portano più, in linea di principio, a un certificato Covid.

Gli autotest in linea di principio non sono più rimborsati dal governo federale.